A nozze con gli amici a 4 zampe...

08-09-2016 16:11

url: permalink

In Italia, come nel resto del mondo, sono sempre più numerose le coppie che decidono di invitare al matrimonio anche l’amato cucciolo di casa. Una scelta dettata dal cuore, perché i pet sono membri della famiglia a tutti gli effetti. E, oggi, un sogno decisamente possibile. A patto di organizzare le nozze a quattro zampe per tempo, senza lasciare nulla al caso.
La presenza di un cane, infatti, può incidere considerevolmente sulle scelte organizzative legate alle nozze. Ad esempio, bisogna considerare che gli animali non sono ammessi in chiesa: se sognate una cerimonia da film con il cucciolo di casa che porta le fedi, dovrete optare per il rito civile (e un buon addestramento mirato). Lo stesso vale per la scelta della location per il ricevimento: assicuratevi che si tratti di una struttura “pet friendly”, cioè organizzata per accogliere gli animali e offrire loro vitto e alloggio. La struttura, poi, deve essere dotata di ampi spazi verdi in cui Fido possa correre e svagarsi durante la lunga giornata, trovando riparo dal sole nelle ore più calde e una ciotola d’acqua fresca in un luogo appartato per dissetarsi.
Una volta individuato il “dove”, bisogna pensare al “come”. In una giornata tanto speciale e impegnativa, l’ideale è affidare l’amico cane ad un professionista preparato, che si occupi della sua gestione per tutta la durata delle nozze.

I wedding dog sitter sono figure sempre più richieste in questo ambito: non si tratta di semplici accompagnatori, ma di esperti capaci di interagire con il cane nel modo migliore, aiutando lui e gli sposi nei preparativi e nella gestione dei vari momenti della giornata.
Due, in particolare, sono le occasioni in cui una guida mirata può fare la differenza: la presenza del cane alla cerimonia (oppure fuori dalla chiesa, per festeggiare gli sposi all’uscita), e gli scatti fotografici “a tre”. La realizzazione di un book fotografico della giornata dal punto di vista del cane, con tanto di fotografo dedicato, è infatti uno dei servizi più richiesti.

Per ottenere tutto questo, tra il vostro cane e la persona che si occuperà di lui è importante che si instauri un rapporto di fiducia e affetto: ecco perché sono fondamentali gli incontri conoscitivi prima delle nozze, oltre a 2/3 ore di rinforzo prima della cerimonia.
Veniamo al capitolo “trucco e parrucco”. A tutti i futuri sposi fa piacere che anche il proprio cane sia in perfetta forma il giorno delle nozze. Via libera, quindi, a una toelettatura speciale per sfoggiare un pelo morbido e lucente e zampe in ordine. Potete anche scegliere di far indossare al vostro amico a quattro zampe un piccolo accessorio a tema – un collare tempestato di strass, un papillon – ma evitate abiti troppo elaborati in stile smoking, veli e altro: per quanto simpatici da vedere, metterebbero a disagio il cane impedendogli i movimenti e facendogli soffrire il caldo.
Resta da considerare solo un ultimo aspetto, quello del cibo: se Fido è abitudinario, consegnate a chi si occuperà di lui una porzione adeguata del suo pasto abituale, senza dimenticare la ciotola (ne esistono anche da viaggio, in una pratica versione pop-up). Se invece volete che anche questo aspetto sia decisamente speciale, chiedete a chi si occupa del catering di preparare un piccolo menù “su misura”: se la vostra meta è davvero dog friendly, sarà certamente attrezzata anche in questo senso. E Fido ringrazierà.

2.jpg

Scherzi wedding

Indecisi sugli scherzi di matrimonio da fare al ristorante ad una coppia di amici che si sposa? Oggi vi daremo qualche consiglio per divertirvi e far divertire, ovviamente senza esagerare. Il mio consiglio è infatti, se proprio non potete evitare gli scherzi, cercate sempre di pensare a qualcosa di carino e che non metta troppo in imbarazzo gli sposi, per evitare di rovinare loro il giorno più bello della loro vita. Vediamo insieme tutti gli scherzi di matrimonio più belli da fare al ristorante, per divertirvi in compagnia!

- La torta finta:

Un classico è quello di far preparare una torta finta di cartone o di gommapiuma, esattamente uguale a quella vera. Insistete per portare voi la torta in sala al momento del taglio e fate finta di inciamparvi facendo cadere a terra la torta. Gli sposi passeranno dei secondi di vero terrore prima di accorgersi che non si tratta del loro dolce vero!

- Riconoscere l’amato

Bendate lo sposo, o la sposa, e invitatelo a riconoscere l’amato, o l’amata, in un gruppo di amici. Lo potrete fare dal profumo, facendogli toccare una parte del corpo o accarezzando i capelli. Per vivacizzare la situazione aggiungere un po’ di panna montata o della nutella alla parte del corpo che la sposa bendata dovrà toccare: non sarà certo un momento piacevole!

- Il menù finto

Potete stampare dei nuovi menu da sostituire a quelli già esistenti con dei piatti ovviamente inventati, come pane e acqua, biscotti secchi con latte o pesce marcio. L’idea che gira di più su internet è quella di scrivere un menù molto povero, ricco di francesismi. Gli ospiti non capiranno subito che si tratterà di uno scherzo. Per esempio, l’antipasto potrebbe essere salatini Vol-au-vent e Bruschette con aglio e cipolla, oppure il primo: zuppa di latte con biscotti stagionati e Timballo di riso imbottito.

1.jpg

4 tendenze per il video di nozze

Il video delle nozze è ormai un must e offre un’occasione di divertimento che non potete perdervi. Se volete che il vostro sia originale, le nuove tendenze in materia vi serviranno d’ispirazione.

Non esistono regole per un video di nozze, né esiste un video uguale all’altro. Tutto dipende dalla personalità della coppia, dallo stile delle nozze, dalla stagione in cui ci si sposa. Però il video è talmente in voga che già si parla di nuove tendenze che rompono gli schemi soliti. Ve ne raccontiamo qualcuna che potrà servire da ispirazione in toto o solamente in parte.

Documentario indipendente
La produzione di video è oggi notevolmente facilitata dalle innovazioni tecnologiche. Vi sarà possibile produrre un video che sembri un documentario separato dalle nozze o un cortometraggio. In questo video si capteranno i momenti emozionanti nel modo più originale possibile. In questo caso, il montaggio gioca un ruolo importante e vi costerà un poco di più, ma ne varrà la pena.

Video in stile vintage
In pratica è un video che ricorda un poco le nozze dei nostri genitori e dei nostri nonni. Sarà girato in forma analogica con tutto il sapore e il colore degli anni ’50, ’60 o ’70. Questi filmati devono essere corti e muti, la musica dovrà essere leggera e riuscire a far fare a chi li guarda un tuffo nel passato.

Trailer di nozze
Come al cinema esistono i trailer che anticipano il film di prossima uscita, così potete preparare una versione corta, che duri all’incirca 15 minuti, che riproduca le nozze in stile trailer: non deve mancare nulla ma bisogna evitare le ridondanze. Soltanto in questo modo, rivederlo sarà un piacere per voi e per gli altri.

Trash the dress o post-nozze
Il Trash the Dress è arrivato dagli Stati Uniti in Europa e, oggi, già molto diffuso. Tornate ad indossare gli abiti delle nozze e sentitevi liberi di fare tutto quello che vi passa per la mente: saltare nelle pozzanghere, entrare a piedi nudi in acqua, montare a cavallo, correre lungo la spiaggia. Se volete, potete anche scrivere dei “finti” voti e recitarli davanti alla telecamera. È un rito molto divertente e liberatorio.

Wedding_4.jpg

Come scegliere lo stile fotografico adatto a voi

Proprio come lo stile del matrimonio, che starà a voi decidere, dovrete anche decidere quale stile fotografico desiderate, in modo da avere un bell’album che rifletta l’atmosfera magica di questa giornata. Vediamo come insieme.

Per avere un album di matrimonio perfetto, è importante non solo selezionare accuratamente il fotografo e riflettere in merito agli scatti che desiderate fare, ma anche decidere lo stile generale del vostro servizio. Vi presentiamo i diversi stili fotografici tra cui potrete scegliere in base al vostro matrimonio.

Tradizionale. Sono le tipiche foto di matrimonio, scattate nei momenti più importanti e in posa con amici e familiari. Tutti gli scatti sono studiati in anticipo e il risultato è perfetto. È ideale per ripercorrere questa giornata fin nei minimi dettagli.

Fotoreportage. Sono degli scatti spontanei presi al momento e in funzione di quello che succede. Non sono, ovviamente, stabiliti in anticipo. È perfetto per immortalare la vostra gioia e le emozioni dei vostri ospiti.


Artistico. Sono delle foto lavorate che richiedono, prima di essere realizzate, una ricerca su sfondo, pose, inquadratura e luci. Il lavoro di post produzione digitale ha un ruolo decisivo. Sono delle foto uniche che potranno trasformarsi in vere e proprie opera d’arte. 


Potrete ovviamente fare un mix di questi diversi stili fotografici per ottenere un reportage completo che vi rispecchi e risponda a tutti i vostri desideri. Prendetevi tutto il tempo necessario per discuterne con il vostro fotografo.

Wedding_9.jpg

search

pages

loading